Soffri di insonnia? Prova con lo Shiatsu



Shiatsu e insonnia

Un recente studio suggerisce che lo Shiatsu potrebbe funzionare come aiuto non-farmacologico in particolare per le persone che soffrono di insonnia derivata ​​da dolore cronico.

I ricercatori dell’Università di Atlanta (USA) hanno condotto uno studio pilota in cui hanno concluso che lo Shiatsu può essere un’efficace soluzione al problema dell’insonnia.

“Sappiamo che il sonno riguarda fisiologia ed apprendimento. Non premi un interruttore e vai a dormire,” afferma Cary Brown, professore associato di terapia occupazionale presso la Facoltà di Medicina e Riabilitazione.

“Quello che abbiamo visto nello studio pilota è che l’auto-Shiatsu può aiutare il nostro corpo a prepararsi per il sonno ed aiutarci a dormire per periodi più lunghi.”

Anche se un campione di nove persone è piccolo, e i ricercatori sono d’accordo che sia necessario un lavoro più ampio, lo studio è di grandissima importanza perché fa luce su una soluzione non farmacologica al dolore e all’insonnia.

I farmaci per le suddette condizioni sono ben noti per il loro potenziale di indurre dipendenza e abuso.

L’ex-ballerina e concorrente di gare a cavallo Nancy Cheyne, che ha partecipato allo studio, era affetta da un mal di schiena cronico così debilitante che per lei stare a letto era una tortura, nonostante cerotti antidolorifici e oppiacei.

Dopo appena 15 minuti di auto-Shiatsu, Cheyne dice di cadere in un sonno profondo. “Normalmente entro 15 minuti di pressioni Shiatsu, cado addormentata.” “A volte basta anche meno e già dormo”.

Piuttosto che svegliarsi ogni 45 minuti come era solita fare, ora con lo Shiatsu le è possibile dormire fino a due ore di seguito per volta.

Cheyne e gli altri partecipanti allo studio hanno imparato le tecniche Shiatsu dagli studenti di fisioterapia e di terapia occupazionale, in seguito i ricercatori hanno eseguito un follow up a due settimane e poi dopo otto settimane. In entrambi i due monitoraggi i pazienti hanno riportato di prendere sonno più velocemente e di dormire più a lungo.

Brown mette in risalto il senso di auto-controllo che la tecnica Shiatsu può indurre nelle persone. Considerando che prendere una pillola ed aspettare che faccia effetto è una modalità passiva di trattare il dolore e l’insonnia, imparare la tecnica Shiatsu e praticarla su di sè occupa la mente.

“Una delle barriere che impedisce di addormentarsi alle persone con dolore è la preoccupazione su cosa succederà quando si stenderanno e su cosa penseranno, tutti elementi negativi su cui focalizzano l’attenzione,” afferma Brown. “Questo è connesso alla ricerca sull’attenzione nella teoria cognitiva”.

Le scoperte del team sono state pubblicate sul “Journal of Integrative Medicine”. L’auto-Shiatsu può essere un ottimo modo per gestire l’insonnia.

Tradotto dall’inglese da AFP Relaxnews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shiatsu Rimini
Via Pascoli, 100 47841 Cattolica (Rimini) tel: (+39) 339 7055906
email: info@centroshiatsu.net
N.B. Lo Shiatsu, il Metodo Dorn e il Trattamento Thai non sono da considerarsi pratiche mediche o paramediche.

Shiatsu a Rimini, Pesaro

Per chi cerca un buon trattamento Shiatsu a Rimini e una seduta Shiatsu a Pesaro, lo studio si trova a metà strada tra queste due città, a Cattolica. Facilmente raggiungibile anche per chi desideri un trattamento Shiatsu a Riccione. Oltre lo Shiatsu, potrai prenotare anche una seduta di trattamento thailandese in una location facilmente raggiungibile da Cattolica, Rimini, Pesaro, Riccione, Misano Adriatico.
La tua salute è a portata di mano